Logo OEIGE
Ospedale Evangelico Internazionale
Ente ecclesiastico civilmente riconosciuto
fondato in Genova nel 1857 da Chiese Evangeliche
Sede di Castelletto: Corso Solferino, 1A - Genova
Presidio di Voltri: Piazzale Gianasso, 4 - Genova Voltri
Chiama il Centralino Unico

Ricovero, dimissioni e cartella clinica

Pre-ricovero

Il pre-ricovero è un atto sanitario che consente di concentrare, solitamente nell’arco di una mattinata, esami, accertamenti strumentali, visite e pratiche amministrative finalizzate a sostenere un intervento chirurgico non urgente. Di norma il pre ricovero è organizzato come segue:
  • accettazione amministrativa
  • esecuzione elettrocardiogramma, prelievo ematochimico ed eventuale Rx Torace
  • raccolta anamnesi, presa in carico
  • visita anestesiologica
  • visita chirurgica specialistica
  • programmazione di eventuali altre visite specialistiche o accertamenti richiesti dall’anestesista o dal chirurgo
  • chiusura della pratica di pre ricovero
Alla fine di questo percorso al Paziente, se è possibile, verrà comunicata la data di intervento; diversamente sarà comunicata telefonicamente alcuni giorni prima della data prevista. Verrà altresì consegnato materiale informativo comprendente, tra gli altri, il consenso informato. Si ricorda che il mancato ricovero presso la nostra struttura, prevede l’addebito dei ticket delle prestazioni già eseguite durante il pre ricovero.

Documenti necessari

In occasione dell’accesso al servizio di pre ricovero il Paziente, salvo diversa indicazione preventivamente comunicata dalla Struttura, dovrà portare:

  • la documentazione clinica relativa alla patologia in atto o di patologie associate, con eventuali integrazioni del Medico curante.
  • un documento di riconoscimento
  • libretto sanitario cartaceo rilasciata dalla ASL di appartenenza
  • tessera sanitaria T.E.A.M.(badge magnetico) 

I Pazienti minorenni e quelli sotto tutela devono essere accompagnati da entrambi i genitori/tutore legale per la firma dei consensi.
Alla fine di questo percorso verrà comunicata presumibilmente la data dell’intervento e il percorso clinico ed assistenziale specifico per patologia, attraverso la consegna di materiale informativo.

Ricovero ospedaliero

Il ricovero è il periodo di tempo che il paziente trascorre presso le strutture ospedaliere, necessario per assicurargli le prestazioni di diagnosi, cura e riabilitazione delle malattie che richiedono interventi che non possono essere affrontati o risolti a domicilio.
Il ricovero è gratuito per i cittadini italiani e stranieri iscritti al SSN. Ai cittadini stranieri non iscritti al SSN è garantita l’assistenza limitatamente a prestazioni urgenti ed essenziali, secondo la legislazione vigente. 

I ricoveri ospedalieri possono essere di differente tipologia:

  • Ricovero a ciclo diurno (Day Hospital; Day Surgery, One day Surgery)
  • Ricovero ordinario a ciclo continuo (programmato; d'urgenza/emergenza)

Ricovero a ciclo diurno (Day Hospital, Day Surgery, One Day Surgery)

Il ricovero programmato a ciclo diurno consiste in un ricovero o in cicli di ricoveri programmati (“accessi”) ciascuno di durata inferiore ad una giornata, con erogazione di prestazioni multi professionali e plurispecialistiche, e/o di interventi che si risolvono con le dimissioni nella stessa giornata. 

A tale regime di ricovero, si accede con richiesta da parte dello Specialista, previa visita specialistica ambulatoriale.

Ricovero ordinario a ciclo continuo (programmato, d'urgenza/emergenza)

Il ricovero ordinario programmato viene effettuato nei casi di patologie che richiedono interventi prevedibili o non urgenti e nei casi in cui sia richiesta assistenza sanitaria continuativa.
Il ricovero ordinario può essere richiesto dal Medico Specialista ospedaliero, dal Medico Specialista ambulatoriale di Struttura Pubblica. 

Il ricovero di urgenza , viene predisposto dal medico del Pronto Soccorso (il Presidio di Voltri è Sede di Pronto Soccorso h 24/24) che accoglie il paziente. Nel caso si renda necessario il ricovero presso un’altra struttura, l’ospedale assicura il trasporto protetto del malato. In alternativa al ricovero urgente, il paziente può essere trattenuto in osservazione breve presso l’OBI (Osservazione Breve Intensiva), per accertamenti, trattamenti e monitoraggio, al termine del quale il medico può proporre il ricovero o le dimissioni. 

L'accettazione amministrativa dei ricoveri viene effettuata direttamente presso le Strutture assistenziali nel Presidio di Voltri e presso gli sportelli CUP, nella Sede di Castelletto.
La proposta di ricovero viene inserita in un apposito applicativo informatizzato che gestisce le prenotazioni (liste di attesa): la chiamata dalla Struttura di ricovero, avviene con sequenza che tiene conto della cronologia di inserimento non disgiunta dall’ indicazione della classe di priorità a secondo dell’ urgenza stabilita dal Medico Specialista

Cosa portare in caso di ricovero

Documenti:

  • documento di riconoscimento valido;
  • libretto sanitario cartaceo rilasciato dalla ASL di appartenenza
  • tessera sanitaria T.E.A.M. (badge magnetico)
  • documentazione clinica precedente di cui si è già in possesso (per esempio: esami del sangue, esami radiologici già eseguiti )
  • elenco di eventuali farmaci assunti al domicilio

Cosa fare la sera prima del ricovero:

  • assumere una cena leggera, comunque non oltre le ore 20.00
  • non assumere alcun farmaco che non sia stato concordato o notificato all’anestesista
  • fare una doccia accurata e curare l’igiene personale
  • l’assunzione delle bevande è regolata dall’anestesista
  • rimuovere lo smalto dalle unghie e piercing

Effetti personali

  • vestiario da camera: biancheria intima e ricambio, camicia da notte o pigiama, pantofole, vestaglia
  • necessario per l'igiene personale: spazzolino, dentifricio, saponetta, asciugamano, pettine
  • radio portatile (piccole dimensioni) è consentito, solo se dotato di cuffie audio (previo accordo con il Responsabile Incarico d Organizzazione): possono infatti essere utilizzati solo se non arrecano disturbo agli altri Ricoverati

Segnalare sempre al Responsabile Infermieristico/Ostetrico l'uso di protesi dentarie: vi sarà data informativa per la corretta gestione della protesi dentaria di Vs. proprietà, nonché per la richiesta ed utilizzo dei previsti contenitori porta protesi, in caso di attività clinica che comporti la rimozione della protesi 

Si consiglia di non tenere e non portare oggetti o monili di valore, documenti non strettamente necessari al ricovero, somme di denaro eccessive o superiori a quanto necessario per eventuali bisogni quotidiani. Solo in casi particolari ed eccezionali si può fare riferimento, per la custodia secondo specifica procedura, al Responsabile Infermieristico/Ostetrico.

Accoglienza e permanenza in reparto

L’Ospedale Evangelico Internazionale dispone di camere di degenza nelle due Strutture (Voltri e Castelletto) che ospitano, secondi i casi, da 1 fino a 4 pazienti. Ogni unità di degenza è dotata di un letto, comodino e armadietto in cui riporre il necessario da utilizzare durante il soggiorno ospedaliero. Tutte le camere sono dotate di servizi igienici indipendenti o attigui.
Ad ogni dimissione, l’unità di degenza è pulita e disinfettata dal personale dell’Ospedale secondo uno specifico protocollo di pulizia:
Le luci delle camere di degenza, sono spente di norma dalle ore 21.30
Si rammenta che in tutte le Strutture ospedaliere, è vietato fumare secondo vigente normativa (Legge 16 Gennaio 2002, n. 2 art. 51: Tutela della salute dei non fumatori e precedenti (Legge 11/11/1975, Circolare Ministero della Salute 28/03/01)
In molte delle nostre Strutture, al momento del ricovero, il personale infermieristico/ostetrico consegnerà al paziente un opuscolo informativo del reparto, con le indicazioni relative al comportamento da seguire.

Distribuzione dei pasti

La distribuzione dei pasti è effettuata in vassoi termici, trasportati mediante appositi carrelli, personalizzati completi di piatti, posate, bicchieri, tovaglioli e di una bottiglia di acqua minerale naturale.

Colazione: dalle ore 07.30
Pranzo: dalle ore 12
Cena: dalle ore 19

Il servizio di ristorazione prevede pasti distribuiti secondo le necessità dietetiche dei Pazienti. Si raccomanda di attenersi alle indicazioni alimentari prescritte, pertanto non è opportuno farsi portare altri alimenti da casa
In previsione di esami diagnostici e/o intervento chirurgico, è necessario non integrare i pasti con altri alimenti e bevande personali.
Si rammenta di non assumere superalcolici durante il ricovero ed evitare l'assunzione di alcolici in genere, per controindicazione con le terapie farmacologiche.
Il pasto può essere consumato al letto o al tavolino, presente in ciascuna camera di degenza.
Se il Paziente non è autosufficiente nell'alimentarsi, il Personale in assistenza provvederà all'ausilio necessario.

Colloquio dei parenti dei ricoverati con il personale sanitario

Di norma il personale Medico fornisce informazioni al paziente sul suo stato di salute durante la visita medica di reparto. È possibile inoltre effettuare colloqui informativi con il Personale Medico nei giorni, orari e secondo le modalità stabilite da ciascuna Struttura, generalmente segnalate da appositi cartelli informativi affissi presso la Struttura stessa.

Dimissione

Fatti salvi casi di urgenza, la data e di dimissione viene comunicata, al Paziente e/o ai familiari in tempo utile per permettere l'organizzazione della dimissione
La dimissione è stabilità con il Medico della Struttura ed avviene - di norma – in mattinata dopo la visita medica.
L’orario viene concordato con il Responsabile Infermieristico/Ostetrico della struttura. 
In caso di richiesta di dimissione volontaria da parte del paziente o dei suoi familiari aventi diritto contro il parere del Medico, lo stesso provvederà a far sottoscrivere al paziente una dichiarazione che solleva l’ospedale da ogni responsabilità.
Al momento della dimissione, la struttura rilascia al paziente una lettera informativa per il Medico di Medicina Generale nella quale sono contenute le ragioni del ricovero, i rilievi significativi, gli interventi diagnostico-terapeutici effettuati, eventuali consigli dietetici, la condizione del degente alla dimissione, l’identificazione della terapia da svolgere a domicilio, l’ appuntamento per eventuali controlli ambulatoriali (o follow up), la prescrizione farmacologica nonché i farmaci per il primo ciclo di terapia.

La corretta comunicazione tra medico ospedaliero e medico di medicina generale è un elemento fondamentale della continuità assistenziale e di cura, specialmente dopo la dimissione, con il rientro del paziente al proprio domicilio. Si raccomanda pertanto di far pervenire tale lettera al proprio medico curante.

Unità di valutazione geriatrica ospedaliera (U.V.G.O.)

In caso di dimissione di paziente fragile, se necessario, viene preso in carico dal nucleo UVGO che si occupa di effettuare una valutazione globale del paziente che alla dimissione presenta problematiche di complessità clinico-socio-assistenziale, e dove necessario, attiva percorsi di continuità di cura in strutture territoriali (RSA, cure palliative, centri diurni etc). Il Servizio si attiva su richiesta del Medico e/o Infermieristico del reparto in cui è ricoverato il paziente, dopo aver informato il paziente e/o i suoi familiari sul percorso e ottenere l'autorizzazione.

Farmaci

Alla dimissione dal ricovero ordinario a ciclo continuo e dal ricovero a ciclo diurno (Day Hospital; Day Surgery, One Day Surgery), è prevista la consegna e il ritiro dei farmaci prescritti dal Medico dimettente, per il primo ciclo terapeutico

Cartella Clinica

Modalità richiesta Documentazione Sanitaria

Uffici preposti per richiedere e ritirare copia di documentazione sanitaria

Copia della documentazione sanitaria, potrà essere richiesta e rilasciata agli aventi diritto, secondo la procedura in uso, presso i seguenti punti:

Chi può richiederla

  • il paziente
    • dotato di documento di riconoscimento valido
    • compilando la richiesta
  • persona delegata dal paziente
    • dotato di delega e di documento di riconoscimento valido del paziente (anche in fotocopia)
    • dotato di proprio documento di riconoscimento valido
    • compilando la richiesta
      Il delegato non può a sua volta delegare ulteriormente al ritiro altre persone
  • l’erede o uno dei coeredi (nel caso in cui il paziente sia deceduto)
  • il genitore o il tutore (esercente la patria potestà)

Documenti validi per il riconoscimento: carta di identità o in alternativa i documenti di riconoscimento equipollenti ai sensi del comma 2 art. 35 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000

Come richiederla

  • compilando il modulo presso gli Uffici Accettazione CUP di Castelletto e Voltri
  • inviando il modulo tramite mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • inviando il modulo tramite PEC (nominativa dell’avente diritto): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • inviando il modulo tramite servizio postale: Ospedale Evangelico Internazionale - Salita Superiore San Rocchino 31 A - 16122 Genova

Modulo di richiesta

Come ritirarla

  • presso gli Uffici Accettazione CUP di Castelletto e Voltri
  • spedita a mezzo posta raccomandata con pagamento in contrassegno*
  • spedita via PEC (nominativa dell’avente diritto)

* Nel caso di spedizione a domicilio, la richiesta dovrà essere presentata allo sportello o tramite posta raccomandata o posta PEC certificata del richiedente. Non si potrà ritenere valida la richiesta via e-mailù

Il prezzo delle cartelle è in relazione al n° di pagine fotocopiate:

  • pagine da 1 a 50 - Euro 10,00
  • pagine da 51 a 100 - Euro 20,00
  • pagine da 101 a 200 - Euro 30,00
  • pagine da 201 a 300 - Euro 40,00
  • pagine da 301 a 500 - Euro 50,00
  • pagine da 501 a 750 - Euro 60,00
  • pagine da 751 a 1000 - Euro 70,00
  • pagine da 1001 a 1250 - Euro 80,00
  • pagine da 1251 a 1500 - Euro 90,00
  • oltre le 1500 - Euro 100,00

Il prezzo per riproduzione su supporto informatico di RX, TAC, RMN:  Euro 15,00.

Ultima modifica mercoledì 26 maggio 2021

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.